CRISTALLINO

CRISTALLINO – Indagine sul contemporaneo – Luoghi per le arti visive è un festival di arti contemporanee a cura di CALLIGRAPHIE (con)temporary art&books.

Il progetto, nato nel 2013 da un’idea della Fondazione Focus e dei direttori artistici Francesco Bocchini e Claudio Ballestracci, muta nel tempo la sua fisionomia per trasformarsi in un laboratorio permanente di ricerca sulle arti.

Il campo di indagine messo in atto dal festival riguarda la concreta pratica artistica, con particolare riguardo alle esperienze attive sul nostro territorio; la creazione di una rete diffusa con altri centri d’arte contemporanea, funzionale a una interazione e a una progettualità condivisa; la diffusione delle arti visive attraverso progetti espositivi, percorsi negli studi d’artista, approfondimenti critici, laboratori, incontri e conferenze; la produzione di specifica documentazione (cataloghi, riviste, archivi online) per una mappatura delle realtà artistiche che, pur operando ai margini della cultura mainstream, si segnalano per originalità stilistica e innovazione.

In questi anni di attività CRISTALLINO ha collaborato con Musas Museo Storico Archeologico di Santarcangelo, Cantiere poetico per Santarcangelo, La Casa Rossa di Alfredo Panzini, Biennale del Disegno di Rimini, Santarcangelo dei Teatri, CasermArcheologica Centro per l’Arte Contemporanea Sansepolcro (AR).

Cristallino è l’ipotesi di un luogo.
Un luogo qualificato dal costruirsi provvisorio di una comunità, nel senso più arcaico del termine: koiné, un insieme di persone che sceglie di mettersi in gioco per iniziare a sillabare una lingua comune, un comune desiderio – e dove è proprio la consapevolezza del fallimento di questo progetto a ribadirne l’assoluta necessità.

Cristallino è un luogo in cui sperimentare un’appartenenza, anche solo per un breve frammento di tempo: appartenenza al fatto di essere in comune anche se distinti, in una esaltante condizione di prossimità eppure distanti.

Il programma dell’edizione 2017 – https://www.cristallino.org/programma 

Da settembre 2017, Cristallino ha sede a Cesena, negli spazi di Corte Zavattini 31, diventata contenitore per arti, incontri e workshops.

ASSOCIAZIONE CULTURALE CALLIGRAPHIE

CALLIGRAPHIE (con)temporary art&books è un piattaforma culturale attiva dal 2001.

La ricerca dell’associazione si è sempre focalizzata sulla promozione e la valorizzazione delle arti contemporanee attraverso progetti editoriali, mostre, produzioni, workshop, conferenze, laboratori per bambini e ragazzi, con attenzione particolare verso gli esercizi legati alla sperimentazione.

Dal 2013 si incarica della direzione artistica e della gestione di due festival che hanno sede nel territorio romagnolo: CRISTALLINO e GERMINAL. Entrambi i festival si propongono come cantieri di possibili innesti tra forme sceniche, musicali, poetiche e visive.

CALLIGRAPHIE si occupa inoltre della programmazione di progetti artistici ed editoriali anche in collaborazione con Enti, Fondazioni, Associazioni e Musei, seguendone tutte le diverse fasi: dall’ideazione, alla pianificazione, al management, alla comunicazione, alla curatela critica e alla progettazione grafica.

Nel 2011 nasce l’idea di avviare alcune collane editoriali a testimonianza dell’esperienza sul campo, e finalizzate a incentivare la diffusione delle arti contemporanee: i titoli sinora pubblicati spaziano dalla poesia, alla didattica, ai cataloghi d’arte, questi ultimi sempre concepiti come degli unicum a tiratura limitata. L’elaborazione teorica e la pratica concreta a sostegno delle arti trovano sintesi in una rivista pubblicata dall’associazione: EDEL, semestrale di pratica cristallina.