ACIELOAPERTO 2014

Acieloaperto è la rassegna musicale estiva che l’associazione culturale RetroPop Live di Cesena organizza all’interno del complesso monumentale della Rocca Malatestiana cittadina. Prevede cinque appuntamenti con la migliore musica originale dal vivo, internazionale e italiana; uno al mese, da maggio a settembre 2014.

Nello specifico, il Festival è organizzato dall’associazione culturale RetroPop Live, attiva sul territorio cesenate e romagnolo da quasi un decennio nell’organizzazione di concerti, nell’ambito del rock alternativo in tutte le sue sfaccettature. Per la rassegna, si avvale della preziosa collaborazione di Monogawa Back to Gawa, promoter nella zona di Imola, Faenza, Forlì e Cesena, il consorzio Cup of Tea, label e collettivo di artisti indipendenti operante nel riminese, e la Vigna di Porta Santi, punto di ritrovo cesenate per amanti dello ska,reggae e rock’n’roll in tutte le sue forme.

Giunta alla seconda edizione, la manifestazione ha il patrocinio del Comune di Cesena.

La manifestazione è realizzata con il sostegno di Romagna Iniziative.

EVENTI IN PROGRAMMA

Giovedì 22 maggio 2014, h 20 presso Rocca Malatestiana di Cesena

Gold Panda (UK) / Com Truise (USA) / Godblesscomputers (ITA)

La migliore musica elettronica di oltremanica e oltreoceano fa tappa alla Rocca Malatestiana di Cesena giovedì 22 maggio.
Ad alternarsi sul palco principale, due dei più apprezzati, e diversi, dj producer nell’ambito della musica elettronica internazionale: Gold Panda e Com Truise.
Arruolato nelle fila di Acieloaperto per introdurre la serata, Godblesscomputers, fresco di pubblicazione del nuovo disco, nel quale non manca di dimostrare il talento per il quale si è sempre indubbiamente distinto, in particolare nell’ultimo paio di anni.
Una squadra ben assortita di dj miscelerà suoni sia prima che dopo lo show sul palco principale: il duo Made in May, della scuderia Cup of Tea; Micamat e Shapka direttamente dall’Imago Festival di Bologna; l’affezionato ToffoloMuzik. La parte visuale sarà affidata al vjset di Samuele FatCat, direttamente dal roBOt Festival di Bologna. Per un kaleidoscopio di beat, più psichedelico che mai.
L’evento vede la graditissima collaborazione del roBOt Festival di Bologna, la principale rassegna italiana nell’ambito delle arti digitali, Fruit Exhibiton e Imago Festival.

Venerdì 13 giugno 2014, h 20 presso Rocca Malatestiana di Cesena

Brunori Sas / Il Pan del Diavolo

Alla Rocca Malatestiana di Cesena va di scena la migliore musica italiana. Uno dei più forti difensori della leva cantautorale degli anni zero, direttamente dalla provincia cosentina; il miglior duo d’attacco della nuova squadra del rock and roll italico. Insieme, uno di seguito all’altro, sullo stesso palco. Per un venerdì da campioni.

La serata è organizzata in stretta collaborazione con la cooperativa sociale Il Cigno, che presenterà la linea “Scarpe da Fuori di testa” nata dal progetto “Rinnovamente project social flat shoes”, e con ENAIP Forlì-Cesena, le cui studentesse del corso di moda indosseranno le scarpe, e sfileranno con i vestiti da loro stesse realizzati.

Venerdì 8 agosto 2014, h 20 presso Rocca Malatestiana di Cesena

Acieloaperto e Rock Planet presentano Belle and Sebastian

Unica data in Italia continentale e peninsulare per l’estate 2014 per gli scozzesi Belle and Sebastian, band di culto nell’ambito dell’indie pop internazionale già dal primo disco.
Sulla cresta dell’onda degli oceani dell’indie dal 1996, dal band continua la sua navigazione senza vacillare, con intelligenza e talento creativo. Cambi di etichette e formazione da una parte, 4 dischi d’oro (Tigermilk, If You’re Feeling Sinister, The Boy With The Arab Strap, Dear Catastrophe Waitress) dall’altra.
L’attuale line-up è in vigore da più di 10 anni, ha venduto oltre 3 milioni album, rilasciato una dozzina di single e suonato innumerevoli concerti sold-out in giro il mondo.
Le produzioni discografiche della band contano 8 album ufficiali, 2 raccolte, l’intero catalogo emozionale umano, 2 live, 6 EP, 1 DVD.
L’evento vede la collaborazione del Rock Planet Club di Pinarella di Cervia.

Venerdì 5 settembre 2014, h 20 | presso Rocca Malatestiana di Cesena

Acieloaperto e Rock Planet presentano Alpha Blondy

Il simbolo del reggae africano. Una delle figure più importanti della musica africana di tutti i tempi. Uno dei simboli più puri e classici del roots reggae.
Alpha Blondy, con la sua produzione discografica di oltre 20 dischi, e riconoscibilità e apprezzamento internazionali, ha scritto la storia di questa musica. E ancora continua a farlo.
La serata è organizzata in collaborazione col Rock Planet Club di Pinarella di Cervia.

Martedì 28 ottobre 2014, h 20 presso Teatro Verdi – Cesena

Acieloaperto e Rock Planet presentano Gilberto Gil – Solo tour

GILBERTO GIL torna in Italia con il suo “SOLO TOUR 2014” per ripercorrere la sua ricca e lunga storia riproponendo la sua musica in una straordinaria versione intimista, lontana dal successo delle grandi produzioni

Nato a Salvador de Bahia nel 1942, Gilberto Gil non è solo uno dei più importanti musicisti brasiliani, ma anche uno dei protagonisti della vita culturale del suo Paese del quale è stato anche Ministro della Cultura dal 2003 al 2008. Dal punto di vista musicale Gil suona un samba postmoderno aggiornato con rock reggae e influenze africane. La sua notorietà segue due binari paralleli: quello musicale e quello politico. Il suo nome assume una grande influenza con l’ascesa del Tropicalismo, il movimento fondato insieme a Caetano Veloso, una specie di ’68 brasiliano, che ebbe un ruolo importantissimo non solo nella musica, ma anche nel teatro, nel cinema e nella letteratura. Nell’ottobre 2001 Gil viene nominato Ambasciatore di buona volontà della FAO e come tale ha sostenuto il progetto “Fame zero” in Brasile e appoggiato la campagna della FAO “un miliardo di affamati nel mondo”, oltre ad aver dedicato alla FAO vari concerti. Gil non ha mai smesso di vedere il Brasile con gli occhi critici dell’impegno civile, sia come compositore che come cittadino; si impone come una sorta di “coscienza critica” del Brasile moderno e, in particolare, della sua anima africana.